Visitare e raccontare per non trascurare: vivi un weekend all’Oasi di Persano

Oasi di Persano

Questo articolo √® un appello a tutti coloro che viaggiano con coscienza e responsabilit√†. Per chi ama la natura ed √® stanco di vedere dei territori di rara bellezza finire nel dimenticatoio generale. Luoghi in cui solo grazie al lavoro di pochi irriducibili √® ancora possibile godere di habitat incontaminati e dove per√≤ basta poco per mettere tutto in serio pericolo e perdere l’equilibrio dell’ecosistema.

L’Oasi WWF di Persano, in provincia di Salerno, lungo la valle del fiume Sele tra i territori comunali di Serre e Campagna, nell’estate del 2017 ha rischiato seriamente di scomparire. Ad agosto un incendio, presumibilmente doloso, ha compromesso gran parte della vegetazione, e minato il futuro dell’esistenza stessa di questo parco, prima tra le Oasi WWF istituite in Campania. Remigio Lenza, la guardia ambientale che da decenni difende il ‘fortino’ da tutti gli attacchi esterni, e gli altri membri del WWF, si sono rimboccati le maniche, la natura li ha aiutati, e lentamente la situazione si sta ripristinando. √ą anche grazie a loro che qui, sul Sele, √® possibile fermarsi in molti periodi dell’anno a effettuare del birdwatching di uccelli migratori e specie protette, oppure osservare le lontre, mammiferi a rischio, che a Persano hanno trovato il loro habitat.

Io e Federico Curci, un giovane irpino, ci siamo conosciuti per caso pochi giorni prima dell’incendio, proprio all’Oasi di Persano, dove abbiamo fatto una escursione assieme allo stesso Remigio. Ci siamo scambiati i contatti Facebook per inviarci successivamente le rispettive fotografie. Purtroppo √® avvenuto il rogo e Federico, invece di inviarmi le foto, mi ha girato il link della notizia. √ą l√¨ che, dal basso e con l’indispensabile aiuto dello stesso Remigio assieme al WWF, aiutati da nostri amici, √® nata l’idea di creare un’iniziativa lunga un¬†weekend per far conoscere, valorizzare, divulgare la bellezza dei 110 ettari dell’Oasi WWF di Persano e difenderla. Perch√© non abbiamo le armi, il tempo e le capacit√† per aiutare Remigio nella sua battaglia quotidiana, ma sappiamo che la comunicazione e il marketing, se ben gestiti, possono fare molto per contribuire alla causa. Perch√© un posto che viene visitato, fotografato e divulgato, nel rispetto dell’ambiente, √® un posto vivo, considerato e non lasciato solo. E anche il WWF, cos√¨, pu√≤ lavorare con un aiuto in pi√Ļ: il nostro.

Purtroppo, dopo aver lavorato per mesi alla sua promozione¬† l’appuntamento previsto a maggio 2018 √® saltato a causa delle condizioni dell’Oasi. Nella fattispecie alcuni lavori in una diga a monte del parco, uniti a una certa scarsit√† di piogge¬† hanno reso questa primavera il sito non adatto a poter ospitare tante persone che si erano gi√† mosse per partecipare. L’evento √® solo rimandato con la previsione nel 2019 di riprovarci. Ovviamente ne sar√† data comunicazione a tempo debito.

Il programma originale √® questo di seguito, specificando che l’evento appunto non si √® potuto tenere come previsto.

Ciò non impedisce a chi volesse organizzarsi per conto suo di venire comunque a Persano: ne resterà stupito!

DISCOVER PERSANO – 12 e 13 maggio 2018

Discover Persano √® l’iniziativa in cui vogliamo stare insieme, divertirci e viaggiare responsabilmente, con senso civico e attenzione alla natura, come piace ai lettori di Girosognando.it.

Si comincia sabato 12 maggio alle 14 con un convegno di presentazione dell’Oasi in collaborazione con il WWF e successiva visita al Paleovillage. Domenica 13 maggio alle 9 visita guidata dell’Oasi assieme alla guardia ambientale Remigio Lenza e pranzo finale prima di salutarsi. Si pu√≤ partecipare anche ai singoli eventi prenotandosi in anticipo, con vari pacchetti convenzionati dedicati anche a chi viene da fuori Campania.
√ą un evento di carattere nazionale a cui verranno invitati travelblogger, stampa, associazioni ambientaliste e a cui sono benvenuti curiosi, attivisti, amanti della natura, bambini e animali al seguito!

Oltre a¬†Girosognando.it¬†possiamo contare anche sulla preziosa partnership del gruppo Reporter di Viaggio che ci aiuter√† nella diffusione dell’evento, e di alcune associazioni che si stanno interessando all’iniziativa.

Confidiamo nell’aiuto di tutti voi, sar√† un weekend utile e dilettevole. Sulla pagina Facebook dedicata troverete tutte le notizie e gli aggiornamenti nel corso delle settimane che precederanno l’evento. Chiunque volesse volontariamente aiutarci a diffondere, organizzare e sostenere la causa √® ovviamente il benvenuto!

Per aiutare i partecipanti, e l’ambiente, cercheremo ove possibile anche di incentivare azioni di carsharing mettendoli in rete via via che arriveranno le prenotazioni.

PACCHETTO VISITA (solo ingresso Oasi il 13 maggio): 10 euro
PACCHETTO SUNDAY (visita Oasi + pranzo): 35 euro
PACCHETTO WEEKEND (convegno + cena del sabato e pernottamento in Oasi + colazione + visita Oasi + pranzo): 65 euro (solo 16 posti disponibili)
In caso di esaurimento posti per il pacchetto weekend comunicheremo prossimamente la lista di altre strutture ricettive convenzionate con #discoverpersano per pernottare.

La partecipazione al solo convegno del sabato è gratuita.

Per info:
http://www.girosognando.it/contattaci/
federicocurci@virgilio.it

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*